Onde d’urto terapia

Le onde d’urto rappresentano un’efficace strumento di terapia non invasivo, caratterizzato dall’emissione di onde acustiche ad alta energia. Esse vengono trasmesse attraverso la superficie della pelle e diffuse radialmente (sfericamente) nel corpo, causando un aumento dell’attività metabolica intorno all’area di dolore, stimolando ed accelerando il processo di guarigione.

I suoi effetti sono di tipo meccanico e possono essere distinti in effetti di tipo diretto e di tipo indiretto. L’effetto diretto sul tessuto della zona bersaglio è provocato dalla trasformazione delle onde d’urto in energia cinetica che attraversa le diverse densità corporee causando la frammentazione delle calcificazioni e il riassorbimento delle strutture disintegrate; l’effetto indiretto è relativo alla conseguenza del passaggio dell’onda pressoria ed è definito come fenomeno della “cavitazione”. Può essere descritto come la formazione di piccole bolle di gas che, al sopraggiungere della successiva onda pressoria, vengono colpite ed implodono, superando le resistenze elastiche del tessuto circostante favorendo la vascolarizzazione.

Gli effetti sovradescritti sono, pertanto, alla base di diversi esiti biologici, tra cui:

  • Effetto analgesico
  • Effetto antinfiammatorio
  • Azione ipertermica
  • Azione osteoinduttiva
  • Effetto angiogenetico